Rum Zacapa Centenario 23 Años

54,75

Il Rum Zacapa Centenario 23 Años è prodotto miscelando insieme rum invecchiati dai 6 ai 23 anni, in botti che hanno precedentemente contenuto bourbon, sherry e il Pedro Ximenez.
È un distillato guatemalteco di puro succo di canna da zucchero raccolta a mano con un machete e  invecchiato con metodo solera in botti di Bourbon, sherry e Pedro Xymenez a 2300 metri di altezza: l’aria fresca e i pochi sbalzi di temperatura, consentono al rum di maturare lentamente. Rum dolce, morbido, caldo e avvolgente con sentori di caramello, miele, vaniglia e frutta secca, al quale il rovere conferisce un tocco speziato e di uvetta.

Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Storia

La storia di Ron Zacapa inizia nella provincia spagnola di Burgos con l’unione delle famiglie Botrán e Requejo, all’inizio del XX secolo, quando sposarono i loro figli. Questo matrimonio ha prodotto 5 figli che in seguito si sono trasferiti in una città guatemalteca chiamata Quetzaltenango, situata sul fianco di una montagna a circa 2.333 metri (7.655 piedi) sul livello del mare, dove le giornate sono calde e le notti fresche. Questa città era precedentemente chiamata Xelajú dal popolo Maya che viveva lì prima che i conquistadores spagnoli arrivassero e conquistassero la città negli anni ’20 del Cinquecento. Nel 1939 fu fondata l’Industria Licorera Quetzalteca, SA che iniziò a produrre rum, ma fu solo nel 1976 nella città di Zacapa in Guatemala quando Ron Zacapa emerse per la prima volta dal suo bozzolo in un festival che commemora il 100° anniversario della fondazione della città di Zacapa nel 1876, che diede il nome al rum come celebrazione. La gamma di rum Zacapa comprende Zacapa Centenario 15, Zacapa Centenario 23, Zacapa Centenario 23 Cask Strength, Zacapa 23 Etiqueta Negra, Zacapa Centenario XO e il nuovo Zacapa Centenario 30 Aniversario.
Ron Zacapa Centenario 23 è prodotto dal dolcissimo miele vergine di canna da zucchero frantumato e pura acqua di sorgente raccolta dalle antiche montagne di Quetzaltenango e maturata con il processo di invecchiamento Solera. Anche se, come sottolinea Edward Hamilton del Ministero del Rum, la gestione e l’esecuzione di un sistema Solera che prevede lo spostamento, lo svuotamento e il riempimento di un paio di centinaia di migliaia di barili di rum che sono stati accatastati su pallet è almeno un compito arduo. Nella maggior parte delle distillerie solo una piccola parte della produzione viene effettivamente invecchiata in questo modo. Il rum viene distillato a livello del mare in alambicchi a colonna continua ma la maturazione del rum prodotto avviene in alta montagna dove le temperature più fresche e l’altezza limitano l’evaporazione o ‘parte dell’angelo’ durante la maturazione che avviene in botti precedentemente utilizzate per l’invecchiamento dei Bourbon, Sherry e vini Pedro Ximénez. Dopo la maturazione in queste botti i rum vengono messi in grandi botti di rovere bianco americano da 20.000 litri per un altro anno e infine imbottigliati. Nella miscela di Ron Zacapa Centenario 23 vengono utilizzati rum di età compresa tra 6 e 23 anni. Va notato che Ron Zacapa Centenario 23 era precedentemente noto come Ron Zacapa Centenario 23 Años, il che ha provocato una certa confusione tra diversi appassionati di rum che erroneamente lo chiamavano un rum di 23 anni che in realtà non lo è, nonostante l’etichetta confusa. È stato anche notato che la miscela di Zacapa è cambiata sottilmente nel corso degli anni a causa dell’incapacità di Zacapa di mantenere scorte sufficientemente elevate dei loro rum più vecchi per rispondere alla domanda in costante aumento del prodotto in tutto il mondo. Anche se secondo Zacapa non ci sono stati cambiamenti nella formulazione di Zacapa. Una certa preoccupazione per il cambiamento della miscela è stata espressa nella comunità del rum, motivo per cui in questa recensione del rum confronterò il vecchio imbottigliamento di Ron Zacapa Centenario 23 Años e il nuovo imbottigliamento di Centenario 23 annotando eventuali differenze di qualità. Ho anche una goccia di Zacapa 23 Años ancora più vecchio che probabilmente ora è fortemente ossidato, quindi per pura gioia sperimentale annoterò anche eventuali cambiamenti tra rum fresco e ossidato. La confezione di Ron Zacapa Centenario è cambiata alcune volte dalla sua introduzione nel 1976 – La bottiglia era originariamente avvolta interamente in foglia di palma reale intrecciata a mano da artigiani guatemaltechi – la bottiglia ha preso una forma leggermente diversa e l’involucro è sparito, anche se c’è ancora una fascia di foglie di palma intrecciata a mano intorno alla vita. Le bande sono prodotte dalle donne della comunità Chorti, situata nella cittadina guatemalteca nord-orientale di Jocotán. Questo nuovo tipo di bottiglia era precedentemente confezionato in una scatola grigia esagonale (vedi foto all’inizio della recensione del rum) ma quest’anno la presentazione ha preso un’altra svolta, anche se minore, e ha cambiato la scatola esagonale in una scatola quadrata con abbondanza della pubblicità testuale “Sistema de Solera” e la metodologia di produzione. L’uso dell’intreccio a foglia di palma è un riferimento all’era preclassica Maya nel 1400 a.C., durante la quale solo i re avevano il diritto di usarlo. Questa foglia di palma intrecciata è conosciuta come una petate che fu realizzata per la prima volta come tappetini per i re Maya. Si credeva che sedersi su un “petate” cambiasse la tua intera visione del mondo e ti costringesse a guardare alla vita con umiltà ea vedere le cose per quello che sono.

Informazioni aggiuntive

Capacità (l)

Formato

Bottiglia

Gradazione alcolica (%)

40

Provenienza

Guatemala

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rum Zacapa Centenario 23 Años”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai domande su Rum Zacapa Centenario 23 Años?