Gin Roku Suntory

25,25

Direttamente dalla sponda asiatica e precisamente in Giappone, troviamo Roku Suntory. Prodotto da sei tipi di botaniche diverse tra cui: boccioli di ciliegio, foglie di ciliegio, due tipi di tè verde yuzu, pepe e otto botaniche tradizionali. Trasparente, all’olfatto arriva con note decise di ebre selvatiche e thè verde. Il gusto è secco, fresco dove si ben distingue il sentore di ginepro.

Categoria: Tag: , ,

Descrizione

In giapponese, roku significa “sei”. L’uso di sei ingredienti giapponesi è da dove prende il nome Roku (六). Ciò include i pregiati fiori e foglie di ciliegio di Oshima Zakura, la buccia di sencha, gokyuro, sansho e yuzu. Questi vengono distillati separatamente in una varietà di alambicchi per far emergere il profilo ottimale.La versione di Suntory del gin si chiama “sei” dopo sei botanici per eccellenza giapponesi. In primo luogo, c’è il tè verde in due modi: sencha e gyokuro. Ciliegio, anche in due modi: fiori e foglie. E poi yuzu e pepe giapponese. Ci sono anche altri otto botanici tradizionali che portano il totale fino a quattordici. Roku Gin ha due varianti sul mercato. C’è un’esclusiva di viaggio con lo stesso nome con fiori di ciliegio leggermente amplificati e il loro normale fiore all’occhiello Roku Gin. Questo è il secondo. Roku Gin è distillato da una base neutra generale di grano. Roku Gin è sia uno spirito contemplativo in grado di far sembrare più giapponese qualsiasi cocktail a base di gin. Ha anche un prezzo ragionevole. Questo non è vero per molti altri gin giapponesi. In effetti, Roku è facilmente il miglior rapporto qualità-prezzo sul mercato nella categoria Gin giapponese.

Note di degustazione

Roku Gin ha una nota di testa eterea di fiori di ciliegio. Note di tè verde cedro e pepe emergono brevemente mentre si calma rapidamente. L’aroma delicato passa e si dissolve rapidamente. Liscio e oleoso, lo spirito ha un carattere ricco poiché ricopre la lingua. C’è un fugace assaggio di fiori di ciliegio e note di gin tradizionali prima che il tè e le note tanniche prendano il sopravvento. Sentori pesanti e frondosi di tè verde e grigio precoce. Una nota vivida di agrumi amari e foglie affumicate, con un’essiccazione al palato e una sorprendente amarezza più vicina a qualcosa come Suze. La nota amara diventa evocativa di radice di genziana e assenzio sul finale di Roku Gin. Il palato del Roku Gin è clinico in termini di sensazione in bocca e sapore che si aprono; tuttavia, è forse abbastanza insolito e inaspettato. Sorseggiato pulito, credo che Roku Gin si avvicini all’esperienza di un amaro più che all’ideale platonico del gin. Detto questo, è intrigante dal punto di vista botanico.

Complessivamente

Roku Gin ha alcune cose interessanti in corso, ma alla fine il palato manca di equilibrio, specialmente a metà e sul finale. L’intensa prospettiva amara cancella il resto dei botanici. Detto questo, gli appassionati di gin botanici complessi, e in particolare di Martini, potrebbero fare bene a dare un’occhiata a Roku.

Informazioni aggiuntive

Capacità (l)

Formato

Bottiglia

Gradazione alcolica (%)

43

Provenienza

Giappone

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gin Roku Suntory”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai domande su Gin Roku Suntory?