Four Roses Bourbon

19,00

La Four Roses, fondata nel 1888 da Rufus Mathewson Rose insieme al fratello e ai due figli, è considerata la distilleria di Bourbon Whisky più celebre del mondo. Famosa per selezionare con attenzione il mais da lavorare, si avvale di agricoltori qualificati che scelgono il mais con attenzione e ne assicurano la successiva essiccazione. Di colore oro antico dai riflessi ambrati, al naso rilascia aromi speziati di zenzero, vaniglia, miele, frutta secca, caramello, erbe aromatiche essiccate e note di rovere. Dal sapore morbido e dolce è molto delicato al palato, con rimandi di tostatura e finale speziato.

Categoria: Tag: , ,

Descrizione

La storia del Four Roses:

Four Roses è un marchio di whisky bourbon straight del Kentucky che è stato prodotto dal 1880. La distilleria utilizza un sistema unico di ricette di lievito e mashbill per creare una linea di bourbon diversa dalle altre. Sebbene sia stato uno dei pochi ad operare durante e sopravvivere al proibizionismo, questo whisky di fabbricazione americana non è stato venduto negli Stati Uniti per decenni. Invece, ha trovato una fiorente base di fan in Europa e in Asia. A partire dal 2002, Four Roses è tornato nel mercato statunitense. La sua bottiglia di punta “Yellow Label” potrebbe aver perso il suo colorato titolo, ma rimane un whisky economico molto amato. Il portafoglio del marchio include  vari whisky di prima qualità che sono un bell’aggiornamento dal classico bourbon. La storia spesso romanzata dietro il nome Four Roses risale al 1884. Il fondatore del whisky, Paul Jones Jr., avviò la distilleria a Louisville, nella “Whisky Row” del Kentucky. Si diceva che la sua aspirante fidanzata fosse apparsa a un grande ballo per accettare la sua proposta con un bouquet di quattro rose rosse. Nel 1888, Jones ha registrato il nome e quella data è su ogni etichetta di Four Roses Bourbon.
Four Roses è visto come un’eredità del bourbon. La distilleria di Lawrenceburg, nel Kentucky, fu costruita nel 1910 e fu venduta alla Frankfort Distilling Company nel 1922. Era una delle sole sei distillerie negli Stati Uniti autorizzate a produrre whisky “medicinale” durante il proibizionismo. Mentre innumerevoli distillerie hanno chiuso i battenti durante il decennio di siccità, quelle come Four Roses sono sopravvissute. Il marchio è rimasto un best seller negli Stati Uniti fino agli anni ’50. Dopo che Seagram acquistò il marchio nel 1943, Four Roses Bourbon fu ritirato dal mercato statunitense. Fino al 2002, il bourbon era venduto solo nei mercati europei e asiatici ed è diventato estremamente popolare in Giappone. Durante quei decenni, i bevitori negli Stati Uniti potevano acquistare una bottiglia di Four Roses, sebbene fosse un whisky miscelato piuttosto che un bourbon puro. Sotto la guida del mastro distillatore Jim Rutledge, molto rispettato nel mondo del whisky, il bourbon è stato nuovamente rilasciato negli Stati Uniti e ora gode di una distribuzione nazionale. Rutledge si è ritirato nel 2015 e Brent Elliot è subentrato come mastro distillatore.

four-roses-bourbon-1 four-roses-bourbon-3 four roses bourbon-2

Come viene realizzato?

Come tutti i whisky bourbon, Four Roses deve essere distillato da un mashbill dominato dal mais. Ciò che lo rende unico è che la distilleria utilizza cinque ceppi di lievito proprietari e due mashbills separati per sviluppare 10 ricette di whisky che vengono poi miscelate in ogni bottiglia di bourbon. I mashbills usano dal 60 al 75% di mais; un mosto è ricco di segale e l’altro utilizza meno segale nei cereali rimanenti. Four Roses viene invecchiato in botti di rovere americano nuove carbonizzate; come previsto dalla legge, non possono riutilizzare le botti. I rickhouse si trovano a Coxs Creek, nel Kentucky. La maggior parte dei magazzini di invecchiamento è composta da molti piani, sebbene Four Roses utilizzi un rimessaggio a un piano che elimina le variazioni di temperatura e la necessità di ruotare le botti altrettanto spesso. A seconda dell’espressione, i bourbon vengono invecchiati da 5 a 10 anni (o più) prima di essere miscelati e tagliati al punto di imbottigliamento con acqua.

Come è il sapore del whisky Four Roses?

Sebbene ogni versione sia leggermente diversa, questo bourbon ha un aroma floreale e sfumature rosate, granulose e speziate con un tocco di miele. Il gusto è fresco, morbido e allo stesso tempo morbido, segnato da vaniglia, pera, mela e note di rovere che si fondono dolcemente nei frutti. Finisce con una morbidezza lenitiva che è semisecca e contiene sentori di arancia speziata.

Come bere il Bourbon:

Il whisky Four Roses è un bourbon perfetto da gustare come preferisci. Puoi anche usarlo per scoprire le tue preferenze di consumo. Le bottiglie di fascia alta sono eccellenti sipper, con ghiaccio, lisce o con una spruzzata d’acqua per aprire l’aroma e il sapore. Four Roses 80 Proof è molto versatile. È un buon whisky dritto, ma è anche un’ottima base per qualsiasi cocktail al whisky, in particolare bevande miste semplici come il whisky highball, dove un whisky affidabile e conveniente è tutto ciò che serve. Quando i bourbon Small Batch o Single Barrel sono nel tuo bar, non deluderanno in cocktail di fascia alta come il Manhattan.

Note degustative Four Roses Bourbon

Al naso è classico, caramellato, intenso, dominato da frutta rossa sciroppata, cannella infinita, toni legnosi, vaniglia, miele, butterscotch e popcorn. I toni più pungenti e pepati della segale bilanciano brillantemente la dolcezza sottostante. Nel complesso è pulito e ben progettato. Al palato risulta morbido, caldo e vellutato, ma la segale è sempre pronta da mordere per donare freschezza e ampiezza al sorso con toni pungenti e di noce moscata. Si articola con disinvoltura, non è mai troppo prepotente o caldo, ma anzi resta morbido e facilmente leggibile, pur non avendo una persistenza esagerata. Finale molto intrigante di vaniglia, legno e amarene.

Cocktail:

Bevuto liscio, è discreto, ma non metterci sopra del ghiaccio o perderai tutta la sensibilità e sentirai solo l’alcol. Usalo per preparare cocktail storici come Boulevardier, Old Fashioned, Irish Coffee, Mint Julep, Sazerac, Godfather, Rusty Nail, Rob Roy, Old Pal, Manhattan, Brooklyn, Toronto, Penicillin.

Informazioni aggiuntive

Capacità (l)

Formato

Bottiglia

Gradazione alcolica (%)

40

Provenienza

Stati Uniti

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Four Roses Bourbon”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai domande su Four Roses Bourbon?