Cointreau

22,10

Il Cointreau è un tipo di triple sec — liquore al gusto di arancia forte, dolce e incolore — prodotto a Saint-Barthélemy-d’Anjou, in Francia.

È usato come aperitivo e digestivo (una bevanda alcolica consumata prima o dopo i pasti) ed è un ingrediente di alcuni cocktail iconici, come il margarita, il sidecar e il cosmopolitan.

Il liquore, creato nel 1870 e diventato famoso dopo l’Esposizione Universale del 1889, è composto da bucce d’arancia dolce e amara e alcool di barbabietola da zucchero.

Categoria: Tag:

Descrizione

Cos’è Cointreau?

Il Cointreau è un tipo di liquore triple sec, forte, dolce e incolore al gusto di arancia, prodotto a Saint-Barthélemy-d’Anjou, in Francia. È usato come aperitivo e digestivo (una bevanda alcolica consumata prima o dopo i pasti) ed è un ingrediente di alcuni cocktail iconici, come il margarita, il sidecar e il cosmopolita. Il liquore, creato negli anni ’70 dell’Ottocento e divenuto famoso dopo l’Esposizione Universale del 1889, è composto da bucce di arancia dolce e amara e alcol dalle barbabietole da zucchero. Cointreau ha 80 prove, il che significa che ha il 40% di ABV.

Storia

La distilleria Cointreau è stata fondata nel 1849 rue Saint-Aubin ad Angers dai fratelli Adolphe e Édouard-Jean Cointreau2. Il loro primo successo è il guignolet, alcol di ciliegia la cui ricetta era stata dimenticata fino a quando non l’hanno riprodotta. Nel 1857, forte del successo dei suoi vari liquori, l’azienda trasferì la propria sede produttiva a Quai Gambetta, sulle rive del Maine. Édouard Cointreau3 inventò un nuovo processo di distillazione nel 1875 per ottenere un triple sec, un liquido trasparente tre volte più concentrato negli aromi e meno dolce delle produzioni dell’epoca. Il liquore Cointreau è il successo definitivo dell’azienda. Ha vinto numerose medaglie e ha beneficiato di una campagna pubblicitaria innovativa, in particolare di uno spot cinematografico prodotto da un operatore dei Fratelli Lumière. Cointreau è il primo marchio “triple sec” depositato, attestato dal deposito del 20 maggio 1885 presso la cancelleria del tribunale commerciale di Angers, che si trova negli archivi dipartimentali del West. Negli anni ’40, il marchio apre un negozio sull’avenue des Champs-Élysées a Parigi ed esporta negli Stati Uniti, il primo mercato per il liquore all’arancia. Nel 1969, la direzione decise di trasferire i 20 serbatoi di distillazione nei pressi di Angers, nel nuovo stabilimento di Saint-Barthélemy-d’Anjou. Nel 1989 avviene una fusione con i cognac Rémy Martin per dare vita a Rémy Cointreau. Pierre Cointreau, nipote di Édouard6 ha sviluppato il marchio fino alla sua scomparsa nel 2011.

Produzione

La distilleria Cointreau si trova a Saint-Barthélemy-d’Anjou, vicino ad Angers nel Maine-et-Loire. Le bucce d’arancia utilizzate nella produzione provengono dal Brasile per l’amaro e dalla Francia per il dolce. Nel 1993 ad Angers sono state prodotte 30 milioni di bottiglie all’anno, il 93% delle quali destinate all’esportazione.

Cocktails

Il Cointreau è usato sia come bevanda che in cucina. Come triple sec, viene utilizzato nelle ricette di cocktail tra cui Margarita, White Lady e Cosmopolitan.

Informazioni aggiuntive

Capacità (l)

Formato

Bottiglia

Gradazione alcolica (%)

40

Provenienza

Francia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cointreau”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai domande su Cointreau?